Main menu

Project | Progetto

 

 

 

 

 

 

 

 

 ENG

The Seabreath’s idea comes from a research activity aimed at building a WEC (Wave Energy Converter) to solve the problems that are common to this type of device and at the same time to have high levels of efficiency, flexibility, respect for the environment, reliability and lower costs.

The first device will be with modular recycled containers and environmentally friendly materials. The same containers used for the structure will be used for transportation by combining the concept of recycling and the concept of reduce the packaging.

The project includes a plan of continues evolution on different technical aspects and design. The next step will be the design of a larger device for operation with ocean waves.

Many experts of the sector, research centres, governments and local administration have showed their interest.

Technology, supported also by laboratory testing, has proven to be very promising. Its aim is to give one of the answers to the growing need of energy especially produced by clean sources in one sector, energy from waves, which still has to show his true potential and take its full place among the other renewable energy sources.

 

The project is seeking funds to continue the development.

_____________________

 

ITA

L'idea Seabreath nasce da una attività di ricerca volta a costruire una WEC (Wave Energy Converter) per risolvere i problemi che sono comuni a questo tipo di dispositivo e, allo stesso tempo, ottenere alti livelli di efficienza, flessibilità, affidabilità con costi inferiori e nel rispetto per l'ambiente.

Il primo dispositivo sarà con contenitori riciclati modulari e materiali ecocompatibili. Gli stessi contenitori utilizzati per la struttura saranno utilizzati per il trasporto combinando il concetto di riciclaggio e il concetto di ridurre il confezionamento.

Il progetto prevede un piano di evoluzione continua su diversi aspetti tecnici e di design. Il passo successivo sarà la progettazione di un dispositivo più grande per il funzionamento con onde oceaniche.

Molti esperti del settore, centri di ricerca, governi e amministrazioni locali hanno mostrato il loro interesse.

Dai test di laboratorio, la tecnologia utilizzata ha dimostrato di essere molto promettente. Lo scopo è quello di dare una risposta alla crescente necessità di energia, in particolare quella prodotta da fonti pulite. Il settore dell'energia da moto ondoso deve ancora mostrare il suo vero potenziale e prendere il suo pieno posto tra le altre fonti di energia rinnovabile.

 

Il progetto sta cercando fondi per continuare lo sviluppo.

 

 

 

Luigi Rubino

Inventor and CEO Seabreath

 

Collaborazioni

  • Gabriele Omiccioli
  • Francesco Vecchio
  • Carlos Caballero
  • Alessandro Pollastri
  • Danilo Merighi
  • Firmac srl
  • iInLab

Contatti

  • Luigi Rubino - Inventor
  • e-mail: (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.